Protezione di vite umane

Miglioramento della sicurezza dei pazienti

La produzione delle pastiglie disinfettanti effervescenti di Kersia viene eseguita in uno stabilimento conforme agli standard dell’industria farmaceutica. Le pastiglie forniscono una disinfezione di alto livello e ad ampio spettro per l’eliminazione rapida di batteri, micobatteri, funghi, spore, virus e biofilm.

In contesti ospedalieri, e nel settore sanitario in generale, si avverte il bisogno di garantire un buon livello di igiene e la disinfezione efficace di aree ed attrezzature a rischio sulla base dell’azione pratica. Ridurre il rischio di infezione dei pazienti di ospedali e cliniche è una preoccupazione costante del personale medico. Nonostante l’adozione di misure preventive, le malattie nosocomiali sono responsabili di migliaia di decessi ogni anno.

I convenzionali metodi disinfettanti che ricorrono all’uso di candeggina, perossido di idrogeno, ammonio quaternario o ultravioletti offrono un’efficacia limitata contro i biofilm a superficie secca. Questi costituiscono un vero pericolo negli ospedali, dove vivono la maggior parte dei batteri. Il 93% di tutte le superfici ospedaliere ha dimostrato di essere ricoperto di biofilm; il 50% di essi contiene organismi multiresistenti.

Grazie ad Aquatabs®, Kersia è il leader mondiale di pastiglie per la disinfezione dell’acqua, fornendo a milioni di persone vulnerabili accesso ad acqua potabile sicura (cliccare qui per maggiori informazioni). Kersia è inoltre un noto protagonista nell’igiene negli ospedali, in prima linea nella lotta contro le infezioni ospedaliere.

Un’esclusiva contro i biofilm

Nel 2018, le pastiglie Klorkleen (NaDCC) di Kersia per la lotta contro i biofilm in contesti ospedalieri sono state il primo e l’unico prodotto a superare il nuovo protocollo di efficacia dell’Agenzia per la protezione dell’ambiente (EPA) degli Stati Uniti, con una riduzione di 8 log del numero di agenti patogeni testati in 4 minuti. Le pastiglie sono efficaci contro patogeni quali spore di Clostridium difficile, Norovirus, Candida auris, tubercolosi e Enterobacteriaceae resistenti ai carbapenemi (CRE).

I prodotti Kersia, Klorsept e Klorkleen, sono inclusi nell’elenco EPA N di prodotti che rispondono ai criteri dell’EPA per l’uso contro SARS-CoV-2.

Le pastiglie disinfettanti di Kersia sono: 

Più semplici da utilizzare – È sufficiente aggiungere una pastiglia a un litro di acqua

Più potenti di candeggina, H2O2, Quats, luce ultravioletta e PAA

Safer – Non corrodono le superfici e non bruciano la pelle

Più piccole – Fino a 20 volte più piccole da trasportare

Sostenibili – Completamente biodegradabili